Il coraggio di cambiare: quando arriva il momento giusto?

“Tutto cambia, tutto si trasforma…ma quando?”

Eh già. Il cambiamento.

Quando arriva lo sentiamo, e ci avvolge dalla testa ai piedi, ed un sentore prima leggero, poi fortissimo, ci pervade totalmente e ne veniamo travolti, quasi frustrati, perché iniziamo a comprendere che c’è qualcosa che non va più, qualcosa che va cambiato per sempre.

Perchè?

Perché fortunatamente l’essere umano ha la grande capacità di evolversi spiritualmente, di elevarsi ad una coscienza superiore più forte e consapevole.

Quindi, tutte quelle persone che fino a quel momento avevano fatto parte della nostra vita e persino gli ideali in cui abbiamo creduto fino a quel momento, vacillano, iniziano a non appartenere più alla nostra nuova coscienza, alla nostra nuova essenza.

Tutto ciò può provocare un grande scombussolamento interiore: alcune persone non ci andranno più a genio, alcune situazioni ci parranno troppo pesanti.

Cosa fare adesso? Come accogliere questo cambiamento?

A passi piccoli, ma belli e forti.

Dobbiamo innanzitutto iniziare ad accettare dentro noi stessi che siamo cambiati, che la nostra vita è cambiata. Dobbiamo alleggerirci del peso del passato, di tutte quelle cose, persone ed eventi che continuano a tirarci verso una storia che non ci appartiene più rendendoci conto che in realtà, il passato non esiste più.

Ciò che rimane, è soltanto una cicatrice, un graffio, uno sfalcio di vita che in confronto al tuo presente ed al tuo futuro diventa superfluo.

Non puoi continuare a toccare quella ferita, non puoi continuare a puntare gli occhi su quel graffietto. Sei in cima ad una splendida montagna ricca di sentieri, di strade, di mulini, ruscelli, persone, opportunità.

Smetti di guardare a quell’unica ferita, rimuginando su cose che non esistono più.

Osserva il panorama, guarda il mondo, prendi dal taschino uno specchio e guardati in faccia.

Non sei più la persona di prima. Sei più grande, sei cresciuta. Il tuo sguardo è cambiato, le tue espressioni facciali e persino la tua voce si è trasformata. Adesso è il momento di alzarti in piedi, prendere coscienza di ciò che sei e cambiare lentamente tutti quegli aspetti della tua vita che stai trascinando con pesantezza.

Tutto cambia, tutto si trasforma, quando inizi a prendere coscienza di chi sei oggi, e della persona che sei stata.

Buona Vita,

Salvatore Liggeri.

Pubblicato da Salvatore Liggeri

29 anni, scrittore, viaggiatore perenne. Amo i boschi, le montagne e la libertà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: