Da Natale alla Befana in Irlanda: alcune curiosità

Se c’è una festa che accomuna praticamente quasi tutto il mondo, quella è sicuramente il Natale.

Antiche sono le origini della festa che ha dato vita, luci e colori alle nostre città, anche se ogni Paese ha le proprie salde tradizioni, per onorare la Vigilia, il Natale, e persino il Capodanno.

Quest’oggi, noi di poetiestinti.com vogliamo indicarvi alcune curiosità sulle tradizioni tutt’oggi vive e salde, dei giorni di festività in Irlanda!

Andiamo a scoprirle insieme!

  • In alcune case irlandesi, viene tutt’oggi posta sul davanzale della finestra una candela subito dopo il tramonto della Vigilia di Natale, e resta accesa tutta la notte, per accogliere Maria e Giuseppe.
  • Voglia di mangiare qualcosa d’irlandese per Natale? (Nollaig in gaelico) Vi consigliamo di certo di provare a preparare il Christmas Cake Irlandese!
  • Il giorno di Santo Stefano, se il prossimo anno trascorrerete le vacanze (ad esempio) nella Penisola di Dingle, potrete assistere alla Wren Boys Procession. La An Droilin (il giorno dello scricciolo). Viene chiamato così questo giorno tanto particolare, in quanto in tempi antichi veniva data caccia allo scricciolo, e una volta ucciso veniva portato in giro in un cespuglio di agrifoglio. Ovviamente ai giorni nostri, per fortuna, si può assistere ad uno “spettacolo” molto interessante e vivace, in cui un gruppo di uomini finge di dargli la caccia, catturarlo, e poi legarlo e trasportarlo legato ad un bastone, passando di casa in casa cantando e chiedendo offerte.
  • Il Capodanno, come dopotutto per tutti noi, è un evento di cambiamento, di nuove prospettive e cambiamenti. In molte parti d’Irlanda a mezzanotte, vi è l’usanza di aprire la porta della propria casa per dare il benvenuto all’anno nuovo, accompagnando l’evento facendo un gran baccano con gli utensili della cucina, sbattendoli con forza per scacciare via ogni eventuale entità e spirito cattivo.
  • Uno dei giorni più belli e divertenti per mogli e fidanzate? Sicuramente l’Epifania! Chiamata anche “Natale delle Donne” (na Nollaig mbean in gaelico). Per tradizione infatti, le donne d’Irlanda hanno la giornata completamente libera, e tocca ai maschietti fare tutti i lavori di casa e di cucina!

E tu? conosci altre curiosità? Condividi il post e facci sapere!

Pubblicato da Salvatore Liggeri

29 anni, scrittore, viaggiatore perenne. Amo i boschi, le montagne e la libertà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: